Blog Cibolando

Prodotti tipici regionali

Sicilia

Ricetta pane ed alici: connubio d’amore, tripudio sensoriale

15/2/2012 | Postato da 3 commenti

Pane ed alici… un matrimonio perfetto… un’unione degna della migliore fiaba… mare e terra che una volta ancora dimostrano di saper dar luogo ad un tutt’uno gustativo disarmante.

Gusto deciso quello delle alici… freschissime… profumate… perfette.

Gusto avvolgente quello del pane che si tosta durante la cottura dello sformatino diventando dorato.

Consistenze inverse… quella morbida delle alici… e quella croccante del pane…

Due opposti…due rovesci della stessa medaglia… due esperienze che si manifestano quasi all’unisono per il palato in questo piatto…due ingredienti che da innumerevoli anni nutrono anima e corpo dell’essere umano.

Merenda frugale dei pescatori… un filettino di alice insaporito da pochissime spezie e steso con amore su un piccolo pezzo di pane…la forza del mare e la bontà della terra racchiuse in un unico boccone.

Spezie come l’aglio ed il prezzemolo che suggellano la storia d’amore tra i due ingredienti principali.

La buccia del limone a donare quella leggera acidità che risveglia l’attenzione dal torpore nato immaginando l’avvistamento di un lembo di terra avvolto dall’immenso sconfinato del mare.

Terra amica… terra che ci dona da sempre i cereali con cui si produce il pane… mare fraterno… che dalla notte dei tempi permette la vita ai pesci che ci nutrono.

ricetta sformato pane e alici

Dosi per 6 persone:

- 700 g di alici freschissime;
- 350 g di pane (fatto in casa) grattuggiato;
- 1 spicchio d’aglio tritato;
- 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
- 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva;
- sale e pepe quanto basta;
- la buccia grattuggiata di mezzo limone.

Procedimento:

1. Pulire le alici levando loro la testa, le interiora e la lisca (asportando insieme ad essa anche la codina);

2. Accendere il forno statico preriscaldandolo a 200°C;

3. Mescolare assieme in un contenitore il pane grattuggiato, l’aglio tritato, il prezzemolo, il sale, il pepe, l’olio e la buccia del limone, fino ad incorporare bene tra loro tutti i vari ingredienti;

4. Disporre sul fondo della pirofila leggermente oliata uno strato di filetti di alici;

5. Coprire tale strato con una abbondante spolverata di pane grattuggiato aromatizzato;

6. Procedere alternando gli strati di pesce e di pane fino allo strato finale (che dovrà essere di pane grattuggiato);

7. Cuocere per 30 minuti circa in forno statico portando la temperatura a 180°C;

8. Servire tiepido bagnando con un filo d’olio lo sformatino se dovesse risultare asciutto;

9. Gustare. ;)


Autore del post

Matteo Bellini

Matteo Bellini aka cuocopersonale, giovane chef padovano, da sempre nella ristorazione, diplomato a pieni voti all’Accademia Internazionale di Cucina Italiana di Gualtiero Marchesi, dopo aver lavorato nei migliori ristoranti al mondo ha deciso di svolgere l’attività di cuoco personale e di docente di cucina. Gestisce un blog eno-gastronomico seguito da migliaia di appassionati ed un sito internet che sta diventando via via punto di riferimento per gli amanti della buona tavola. Segui Matteo su Twitter

3 commenti Aggiungi un commento

  1. ATENA 98

    Ciao Matteo, la tua ricetta mi ha fatto venire l’acquolina in bocca!
    non vedo l’ora di provarla a casa :-)
    ciao Atena 98
    P.S.
    ti farò sapere come è venuto :-P


  2. Cuocopersonale

    Ciao Atena,
    Prima di tutto grazie mille davvero per il tuo commento che mi fa immenso piacere!
    Devi provarla assolutamente.. è profumata e buonissima questa preparazione.. e, mi raccomando, non vedo l’ora di sapere le tue impressioni sull’assaggio non appena la preparerai!!!
    Un caro saluto


  3. ATENA 98

    Ciao Matteo, ho provato a fare il pane alle alici e mi è venuto molto buono, forse un po’ asciutto.
    non vedo l’ora di provare altre delle tue buonissime ricette :-)
    Atena 98 ;-)


Aggiungi un commento





Cancella